IL GIORNALE D'ITALIA - 31 maggio 2005 - Personale della pittrice bulgara Katya Andreeva

Fino al 10 giugno, tutti i giorni, dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, all'Associazione culturale internazionale "Domenico De Vito" e possibile visitare la mostra personale della pittrice bulgara Katya Andreeva, dal titolo "Intorno al mondo: sogni e colori".

La giovane pittrice, nata a Pazardzich nel 1981, in Bulgaria appunto, ha frequentato la Scuola d'Arte di Plovdiv dal 1995 te, gli studi di noti pittori bulgari, quali Atanas Karadecev e Minco Panayotov.  

Significativa e la collaborazione, che mantiene ormai da tre anni, con il maestro Athos Faccincani. Ed e prorio quest'ultimo a presentarla al pubblico romano con un intenso saggio critico che accompagna la mostra. Nelle tele, dai colori puri e accesi, Katya Andreeva materializzza appunti di viaggio: l'atmosfera africana, le ballerine di Flamenco in Spagna,

la riservatezza e il pudore dei pur variopinti mercati peruviani,  la spensieratezza che cela la malinconia e la miseria del  Carnevale di Rio, la Sicilia con i suoi carretti gremiti di comune umanitа.

La tecnica, basata su pennellate corpose, conferisce un senso di moto, di inarrestabile dinamismo, dove la realtа e danza; sia che ci si soffermi veramente sul passo e sul ritmo, sia che ci si senta attratti da unmomento di serenitа in riva al mare o dalla fatica di un lavoro nei campi o sugli ingranaggi di un telaio antico.

«Raccontare di una pittrice come la Andreeva - spiega Athos Faccincani - e divertente e gratificante: Katya e una giovane artista che dalla vita ha percepito i valori e, dalla pittura, la teenica per esaltare i valori stessi, Non si tratta di un gioco di parole, ma di un momento di sperimentazione totale e assoluto. Tele che propongono un espressionismo morbido, ma nel contempo deciso». Una personale tutta da vedere per un artista che, seppur giovane, ostenta grandi doti e notevoli capacitа artistiche.

 
© 2017 Katya Andreeva Galleria Online
Login Form





Password dimenticata?
Cancel